Stoccafisso accomodato alla genovese

Ingredienti

  • stoccafisso leggermente scottato, pulito dalla pelle e dalle lische, di ottima qualità ammollato 10 giorni in acqua corrente
  • patate
  • olio extravergine d’oliva
  • pinoli
  • acciughe salate
  • capperi
  • cipolla, carota, sedano
  • prezzemolo
  • funghi porcini secchi ammollati
  • pomodori pelati
  • vino bianco
  • brodo vegetale
  • sale, peperoncino

 

Procedimento

Tritare finemente: le verdure, le acciughe e i capperi, il prezzemolo e i pomodori pelati, soffriggere leggermente e bagnare con brodo vegetale. Dopo circa 20 minuti, unire lo stoccafisso e le patate, spruzzare con vino bianco, aggiustare di sale e peperoncino, infine unire i pinoli.

Cuocere fino a cottura completa delle patate, anche un pochino oltre se preferite una consistenza più compatta.
Sarebbe buona norma, come per tutte le preparazioni in casseruola, non allontanarsi mai dai fornelli, perché il grado di umidità delle preparazioni e le rosolature delicate, fanno la differenza, tanto quando l’ottima qualità delle materie prime.

 

Tomaxelle
Ossette di vitella con carciofi